Attività A.S. 2009/2010 - Presidente Mario Brignone

IL GIORNALISTA NELLO REGA AL ROTARY CLUB SENIGALLIA

16/11/2009

Il giornalista Nello Rega è stato ospite di un incontro al Rotary Club Senigallia durante il quale ha presentato il suo libro più recente pubblicato quest'anno dal titolo "Diversi e divisi. Diario di una convivenza con l'Islam".

Il relatore, nato quarantatre anni fa a Potenza, si è laureato in scienze politiche e diplomato alla Scuola Superiore di Giornalismo; ha lavorato per numerose testate tra cui il Giornale Radio Rai e il Tg3 ma svolge attualmente la propria attività di giornalista professionista presso la redazione Esteri di Televideo Rai e collaborando con quotidiani, periodici e network nazionali.

L'autore, introdotto nella sua relazione dal Past President Vito Carfì e presentato alla platea dal Dr. Mario Massaccesi, ha spiegato di aver voluto raccontare nel libro attraverso una storia d'amore arricchita dai disegni del pittore Raffaele Gerardi, il rapporto tra Islam e Occidente come un diario di vita vissuta da un giornalista europeo con un'affascinante donna sciita. Anche se l'esito della narrazione è la manifesta impossibilità per i protagonisti di un dialogo davvero alla pari,"Diversi e divisi" non vuole essere un giudizio ma la constatazione di una reale diversità tra il nostro mondo e quello musulmano.
Nonostante l'innegabile distanza delle rispettive posizioni, ha concluso Rega prima di rispondere alle domande dei presenti, dialogo e confronto restano comunque gli strumenti indispensabili per garantire le basi di un reciproco rispetto avente per fine la pacifica convivenza di culture diverse.

Prossimi appuntamenti

21Set
Consiglio Direttivo con il Governatore
Gio Set 21 @17:30 Hotel City - Sede Ufficiale Rotary Club Senigallia
28Set
Incontro di presentazione del progetto “Un defibrillatore a portata di mano”
Gio Set 28 @20:00 Hotel City - Sede Ufficiale Rotary Club Senigallia

Log in

Il login a questo sito è riservato solo ai Soci del Rotary, Rotaract e Interact Clubs di Senigallia.